GUIDA PRATICA SULL’USO DEI CORTISONICI NELLE PATOLOGIE DERMATOLOGICHE DELL’ETÀ PEDIATRICA

GUIDA PRATICA SULL’USO DEI CORTISONICI NELLE PATOLOGIE DERMATOLOGICHE DELL’ETÀ PEDIATRICA

I corticosteroidi rappresentano la classe di farmaci più frequentemente prescritta e sono sintetizzati prendendo a modello il cortisolo naturale, per mimare la sua capacità di modulare la risposta infiammatoria e l’attività del sistema immunitario: i corticosteroidi inibiscono infatti i processi cellulari che promuovono la sintesi di sostanze proinfiammatorie e immunostimolanti e, nel contempo, attivano quelli che portano alla sintesi di sostanze antinfiammatorie e immunosoppressive. Il risultato finale è il contenimento di tutti quegli eventi che, dalla infiammazione localizzata alla risposta immunitaria generalizzata, sono responsabili dei sintomi. In conseguenza a questa potente attività antinfiammatoria e immunosoppressiva, Le indicazioni terapeutiche dei corticosteroidi per via sia sistemica sia topica sono molteplici e investono un po’ tutte le branche della medicina, comprese le dermatiti, in cui il cortisonico, soprattutto in formulazione topica, rappresenta ormai da quasi mezzo secolo l’approccio fondamentale. Attualmente sono disponibili sul mercato numerosi corticosteroidi di sintesi che si differenziano tra loro per la maggiore o minore potenza, specificità dell’azione antinfiammatoria e durata di azione; sono reperibili in diverse formulazioni topiche come unguenti, creme, gel, lozioni, soluzioni, shampoo e schiume. Le dermatiti sono patologie di frequente riscontro nell’attività ambulatoriale del pediatra di famiglia: la cute dei bambini infatti è particolarmente delicata. Alla nascita e nei primi mesi di vita, è molto sottile (circa la metà dello spessore rispetto a quella dell’adulto) ed è quasi del tutto priva del film idrolipidico, per cui risulta meno resistente agli stimoli meccanici, chimici e fisici esterni. Ne consegue che qualunque insulto, anche minimo, può scatenare facilmente fenomeni irritativi o francamente infiammatori che richiedono di necessità misure modulate e “pesate” con un atteggiamento assai diverso da quello che si attua nel soggetto adulto. Questa Guida, pensata e realizzata per essere uno strumento snello, concreto e di facile e veloce consultazione, vuol fornire al pediatra informazioni di base, aggiornate e scientificamente valide, riguardo all’impiego dei corticosteroidi nel trattamento dei disturbi dermatologici del bambino: per facilità di consultazione è strutturata in due parti. La prima è di indole generale, focalizzata sul funzionamento dei corticosteroidi e sul loro razionale di impiego in dermatologia; la seconda è invece operativa e organizzata in schede. Ogni scheda è stata dedicata a una patologia dermatologica di comune riscontro nell’ambulatorio del pediatra: al loro interno è possibile reperire velocemente informazioni riguardanti l’inquadramento clinico-diagnostico e suggerimenti sulla terapia più adatta alla situazione contingente. Infine la Guida fornisce anche alcuni suggerimenti per gestire i più comuni problemi legati alla terapia con i cortisonici, non da ultimo il problema della corticofobia, una paura, spesso irrazionale e immotivata, del paziente o del caregiver riguardo all’impiego di questa classe di farmaci che influisce negativamente sulla conduzione e sull’aderenza alla terapia, compromettendone l’efficacia. Ci auguriamo che quest’opera possa rappresentare un utile e agile strumento che facilita la nostra pratica quotidiana, una guida alla scelta del miglior approccio terapeutico e uno stimolo al ragionamento clinico, sempre attento ai dettagli e senza dimenticare che alcune manifestazioni cutanee possono essere il segnale di un problema dermatologico più serio o il segno cutaneo di una malattia sistemica: ed allora sarà opportuno riferire il paziente allo specifico specialista.

Giuseppe Di Mauro, presidente SIPPS

Marzia Duse, presidente SIAIP

Giampietro Chiamenti, presidente FIMP

Iria Neri, presidente SIDerP

 

 

SIP40 BASSA GuidaCORTICOSTEROIDI 210917
Clicks: 153, Dimensione: 1.3 MB